MINI CONCHIGLIE RIGATE IN CREMA DI TONNO CON MELANZANE E PISELLI!

Oggi il nostro chef  Nicola Batavia ci propone un primo piatto molto saporito e soprattutto completo!

batavia

Le conchiglie, e mi raccomando che siano quelle piccole  se le facciamo per i nostri bambini, alla crema di tonno con melanzane e piselli è un piatto unico in quanto contiene carboidrati, proteine e verdure.

 

Conchiglie rigate alla crema di tonno con melanzane e piselli!

Ingredienti:

conchiglie

320 gr.  mini conchiglie rigate

150 gr.  tonno in scatoletta  al naturale (se in vetro è meglio)

100 gr. melanzane

80 gr. piselli

60 gr. ricotta

50 gr. latte

40 gr. porro

30 gr. olio extravergine di oliva

q.b. sale

Preparazione:

Sgocciolate il tonno, sminuzzatelo a mano e passatelo in padella con un filo di olio bollente ed un pizzico di sale.
Dopo qualche minuto mettetelo nel mixer con la ricotta e il latte in modo da ottenere una crema omogenea, quindi aggiungete il sale.

Tagliate le melanzane a piccoli cubetti e fatele saltare in padella per un paio di minuti.
Intanto lessate i piselli in acqua bollente leggermente salata.

Cuocete le mini conchiglie rigate in abbondante acqua bollente e salata.
Quando risulteranno al dente, mi raccomando,  scolatele.

Nel frattempo affettate sottilmente il porro e fatelo soffriggere in padella, quando si sarà ammorbidito aggiungete le melanzane e i piselli, infine unite alle verdure anche la pasta.

Fate saltare il tutto per pochi istanti e servite .

“sempre con voi…” Samantha de Grenet

batavia

 

Nicola Batavia è un italiano che ama profondamente il suo lavoro e lo fa con lo stesso entusiasmo del primo giorno .Per crescere e migliorarsi ha girato il mondo, passando per i 5 continenti dai quali ha rubato i gusti ,i sapori ed i profumi per arricchire la sua cucina. La sua curiosità, il suo essere esigente, la voglia di sperimentare, la cultura dell’alimentazione, il suo credere profondamente nella qualità e stagionalità della materia prima, e la ricercatezza dei piatti lo portano ad essere uno degli chef più apprezzati in circolazione.

Nel 2006 Nicola Batavia viene scelto come chef ufficiale per le Olimpiadi invernali di Torino e nello stesso anno riceve la stella Michelin, grande riconoscimento internazionale che rifiuta poiché ritiene che tale riconoscimento sia troppo spesso poco legato alla qualità del cibo e alla sostanza di quanto preparato in cucina…

…”Il modo di mangiare fa parte della cultura delle persone e dei popoli, per questo tocca anche i sentimenti. Scoprire i sapori, inventare il modo di usarli non è solo arte, è gioia”…

Lo trovate a Torino al Birichin e al The Egg.

 

 

Facebook Twitter Google + Pinterest Linkedin Reddit