UNA SEPARAZIONE SENZA TRAUMI

La separazione che avviene tra due persone che si sono amate, anche se decisa insieme, è sempre vissuta come un grande dolore ed un fallimento soprattutto se ci sono dei bambini e spiegare loro il perché di questa grave decisione non è per nulla facile.

Cominciamo subito col dire che i bambini hanno tutto il diritto di crescere sereni e ricevere amore anche da due genitori che decidono di non vivere più sotto lo stesso tetto quindi lacrime, dolore, rabbia e rancore sono sentimenti che devono essere nascosti.

La prima cosa quindi che bisogna assolutamente evitare è non far vivere loro nervosismi e  liti che non li riguardano e soprattutto parlare male dell’altro genitore.

Ripicche, ricatti, cattiverie sono vietate come d’altronde lo è utilizzare i figli come arma di scambio per avere più soldi.

Marito e moglie, ma soprattutto mamma e papà, non devono assolutamente dimenticarsi dell’amore che li ha uniti fino a quel momento e che li ha portati a desiderare una famiglia per un progetto comune.

separazione

Non dico ovviamente che sia una cosa facile, io ci sono passata e molte volte sembra impossibile tenere un comportamento sano ed equilibrato, ma i nostri sentimenti negativi dobbiamo metterli da

parte in nome del grande amore che si prova per coloro che abbiamo messo al mondo e che non devono subire le conseguenze delle nostre decisioni.

Il nostro stato d’animo non ci deve influenzare minimamente su ciò che è giusto fare!

Comunicare ai bambini una separazione è per un genitore davvero complicato e non c’è un modo che vada bene per tutti!

L’età del bimbo, il carattere e la sua sensibilità incidono parecchio nel momento in cui si decide di dire che mamma e papà si lasciano.

Molti esperti sono concordi nel dichiarare che quando il bambino è molto piccolo ( fino ai 4 anni circa) le parole non servono a molto in quanto i nostri piccolini non possiedono ancora gli strumenti adatti per capire un certo tipo di concetti e che è invece importante far loro sentire la nostra presenza, il nostro amore ed allontanare anche la più piccola sensazione di abbandono.

Ma quando i figli sono un po’ più grandicelli e sono in grado di comprendere tutto, come dobbiamo comportarci?

Sempre gli esperti raccomandano di sottolineare quante più volte possibile che mamma e papà si vogliono ancora bene, e sempre se ne vorranno ,anche se preferiscono vivere separati, e che l’amore che provano per loro è immenso e che mai  ci sarà nulla di più importante.

Se si decide di parlare al bambino insieme è sicuramente la cosa migliore, ma se si decide di farlo separatamente è fondamentale che si sia d’accordo su cosa dire in modo da non creare incomprensioni  o confonderlo.

“…sempre con voi…” Samantha de Grenet

Facebook Twitter Google + Pinterest Linkedin Reddit

Commenti su "UNA SEPARAZIONE SENZA TRAUMI"

7 commenti

  1. Pingback: UNA SEPARAZIONE SENZA TRAUMI

  2. Carlo Marra

    Lo so Samantha…purtroppo questo lato della mia vita non potro` mai cancellarlo…si deve essere in 2 ma non sempre è cosi…la mia separazione è il fallimento + grande

    Reply
  3. Angelo

    Ciao Samanta purtroppo la vita è anche questa !comunque bisogno alla base di tutto lasciare da parte le incomprensioni e i rancori ! Essere uniti X il piccolo che non ha nessuna responsabilità dei vs sentiment!!

    Reply
  4. 2houses.com

    Dopo la separazione che ho gestito da manuale assieme alla mia ex nella comunicazione alla nostra unica figlia molte cose sono cambiate. Quella sofferenza di papà che non può crescere e veder crescere la propria bambina non si è mai sopita. Tuttavia grazie al mio progetto #2houses app e siti destinato alla comunicazione tra EX sono riuscito a far valore e accrescere la mia conoscenza in tema di #bigenitorialita . Grazie a tanto lavoro e studi oltre che fatica enorme nella gestione della quotidianità a diatanza di 3 anni vedo serenità ed equilibrio negli occhio di mia figlia e questo non fa altro che rafforzare la mia intuizione iniziata anni fa nel percorso di coatruzione di 2houses.com in Italia. Bigenitorialita sempre e comunque perché anche se ci si separa si rimane genitori per tutta la vita e i nostri figli devono rimanere fuori dalle beghe di rapporto e comunicazione che spesso è sovente intercorrono tra EX.

    Reply
  5. Blue

    You’re on top of the game. Thanks for shnigar.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *