SI TORNA AL MARE…ECCO COSA FARE!

Finalmente si ricomincia ad andare al mare!

Sole, passeggiate in acqua, aria sana sono gli ingredienti principali per mantenere la linea!

Avete capito benissimo: l’acqua e l’ambiente marino ti rimettono in forma velocissimamente, ma non si tratta solo di una questione estetica ma di un benessere fisico che coinvolge tutta la famiglia.

Brando e Sami

Dopo solo qualche giorno trascorso al mare siamo tutti più sani e più belli.

Sarà il sole, preso sempre con alte protezioni e schermo totale per i bambini che difficilmente si faranno incremare spesso, sarà l’acqua salata, sarà che siamo meno sedentari ma l’aspetto di tutti migliora decisamente ed in breve tempo!

Idratare la pelle è fondamentale durante tutto l’arco della giornata per avere una pelle sana e compatta come altrettanto lo è assumere tanta acqua…mi rendo conto che i bambini molto spesso si dimenticano addirittura di bere, poi se è  acqua non ne parliamo proprio, ma cerchiamo almeno di far loro assumere altri liquidi, spremute, centrifughe ecc., evitando il più possibile bibite gassate e troppo zuccherate.

sami brando

Nei primi giorni, purtroppo, molto spesso si esagera con i bagni e con l’esposizione al sole , noi adulti per la voglia  di una bella tintarella  ed i bambini perché non si riesce a tenerli fermi, tanto che una volta a casa ne paghiamo le conseguenze.

 La sera ci ritroviamo con una pelle rossa e accaldata… come bloccare questa forma di reazione infiammatoria seppur lieve? La risposta è semplice: bisogna utilizzare dei prodotti che attenuano il rossore e stimolano la difesa cellulare ma senza esagerare perché mettere troppa crema può amplificare il problema.

Con il caldo le gambe ed i piedi si gonfiano in quanto il calore fa dilatare vene e capillari ed il sangue fatica a tornare verso l’alto… la circolazione non funziona bene, i tessuti trattengono i liquidi e col passare del tempo provocano l’odiata cellulite. Sapete io cosa faccio? Dopo una bella doccia uso una crema a base di centella asiatica, mentolo, ippocastano e rusco.

E la pancetta? Vogliamo non parlare di quella terribile pancetta che se anche nel pieno del nostro peso forma tende a rimanere gonfia?

Ebbene per sgonfiarla dobbiamo partire dal cominciare a prediligere cibi ricchi di potassio ( kiwi, banane, anguria, melone, albicocche, fave, fagioli, piselli, pesce azzurro, petto di pollo e tacchino, frutta secca ecc. ) che stimolano la diuresi e quindi l’eliminazione del sodio…e a casa possiamo massaggiarci con una crema alla caffeina.

messegue

Il mio amico Carl Messeguè, che sono andata a trovare prima del mio matrimonio, mi ha consigliato una cosa semplice da fare per mantenere la linea ( ricordiamoci che non siamo solo mamme ma anche donne): mangiare poco salato e se proprio si è abituati a mangiare saporito togliere completamente il sale almeno una volta a settimana, per sempre! Il risultato è garantito!

“…sempre con voi…” Samantha de Grenet

 

 

 

Facebook Twitter Google + Pinterest Linkedin Reddit